Blog di Katia Prati

images/stories/katia/katia_bimbi_moneglia.jpg

Chi è..Katia Già, chi sono? Ci sarebbero mille definizioni da darmi, ma rimarrebbero appunto tali...definizioni, aggettivi, nomi...esercizi grammaticali riduttivi...parole e basta. Ma io sono di più di questo...sono me stessa...adesso posso dirlo... "[...]ho smesso di chiedermi: "Se potessi essere chiunque, chi vorrei essere?". Adesso la risposta è ovvia. Voglio essere ME STESSO!" (B.Lipton) Ma non è sempre stato così, prima io non agivo da "me stessa"...

'Tesoro, ho dimenticato il bambino in macchina...'

"Tutto doveva essere perfetto e io non mi dovevo preoccupare. Lui doveva accompagnare Elena all'asilo e io rimanere a casa a riposare. E intorno a tutto questo c'era da pensare al lavoro, alle responsabilità, alla casa appena costruita..."

Chiara Sciarini, mamma della piccola Elena di 22 mesi, morta dopo essere stata dimenticata dal papà in macchina sotto il sole per ore

Quanti bambini dovranno ancora morire "dimenticati" in una macchina sotto il sole perchè la gente capisca che NON SI PUO' VIVERE COSI'?? Non si può vivere per lavorare e accumulare beni inutili, non si può solo lottare per raggiungere una posizione sociale migliore e sentirsi realizzati economicamente.....per chi lo stiamo facendo???

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Pin It

Pubblicato in Blog di Katia Prati

"Col libro in una mano...."

Questa canzone dei Negrita racchiude forse non tutti, ma molti dei motivi che mi hanno spinta OLTRE, che mi hanno portata fino a qui...molte delle ragioni per cui voglio creare un mondo nuovo per mio figlio....

"La macchina che guidi guarda bene non è tua,
la paghi tutti i giorni al fabbricante di liquame
che va a cena con i santi,
che t'infilano le bombe nelle tasche.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Pin It

Pubblicato in Blog di Katia Prati

"Fino in fondo"....al cuore

Fino in fondo....

Voglio spegnere il rumore, disarmare la mia mente
E lasciare fuori il mondo fino a quasi non sentirlo
E non cercare sempre un senso a tutto quello che facciamo
E andare su su su nel cielo
Giù giù giù nel mare
Se su su nel sole
Giù giù fino in fondo al cuore
Voglio prendermi il mio tempo, non disperderlo così
Sempre dietro a qualche cosa che non serve poi davvero

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Pin It

Pubblicato in Blog di Katia Prati

Seguici anche via email

* campi obbligatori