Blog di Gabriella Oliva

Chi è...Gabriella

gabriellaCiao, sono Gabriella, sono del 1953, divorziata, due figlie grandi e nonna. Milanese di nascita, Emiliana di adozione.

Avevo un buon lavoro, nell’azienda di famiglia, soldi in abbondanza, un marito, una famiglia, tanti amici, una bella casa, avrei dovuto essere felice, ma ero insoddisfatta...

L’inizio del mio viaggio

Il Primo passo verso la definizione e, in seguito, il raggiungimento dei miei obiettivi:

Capire ciò che conta veramente, cosa voglio per me e dalla mia vita.

Dopo tanti anni di grande metropoli, ho scelto una miglior qualità di vita, lontana dal caos, dal vuoto dei rapporti, dall’indifferenza, alla ricerca di una vita vissuta nella sua pienezza, attraverso il contatto con la natura, la gente e L’AMORE … per la vita, per me stessa e per gli altri.

Una strada in salita, sicuramente non facile, un’esperienza personale di dolore, di perdita, di delusione, di fallimento, di solitudine, di paura, di sofferenza, di rimpianto, il dover ricominciare dopo un divorzio, le difficoltà di comprensione e di rapporto con le figlie, il senso di vuoto, dopo fallimenti lavorativi e conseguenti crolli economici, sommersa dai debiti, situazioni che mi hanno fatto sentire incapace, e “persa” … “terremoti” della vita …

… guardando e imparando dagli errori, riuscendo ad andare avanti, sempre nel tentativo di costruirmi una vita migliore e soddisfacente … attraverso un cambiamento di “visione” della vita …

Se vuoi contattarmi

« Convalido l'iscrizione di questo blog al servizio Paperblog sotto lo pseudonimo gabriella_o ».

Sette mesi e venticinque giorni... con fiducia

Sette mesi e venticinque giorni … solo? Di già?

Quando ero bambina, tanto tempo fa, ricordo che il periodo delle vacanze scolastiche, sembrava brevissimo, volava via, complici il grande divertimento, la libertà, il “non obbligo”, gli amici.. così, in un soffio, la scuola ricominciava, uffaaaa, eppure sembra ieri! 

Oggi sento ugualmente il volare via del tempo, spesso è come se mi scappasse tra le dita, le giornate finiscono in un lampo ma, contemporaneamente, tutto mi sembra così lungo.

Mentre il sole mi scalda, circondata dal silenzio (Isotta dorme ancora!), osservo gli uccellini volare tra un ramo e l’altro, ascolto il loro cinguettio, pace e serenità mi invadono e i pensieri si fanno spazio:  “Quanto tempo, quante cose sono successe e … quanta gente è passata da qui, eppure sembra ieri?!”

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

Leggi tutto

Genitori e Figli....com'è difficile capirsi

gentori_figli_conflitto_fumettoNegli anni ’70, 18 anni, ragazza madre, poi separata, madre single, divorziata e poi ancora single.

Oggi io.. Gabriella, ho 58 anni, Life-Love Coach, Mediatore familiare e Counselor relazionale, incontro genitori, single e non, in difficoltà nel rapporto con i loro figli.

Quello che vivo oggi: parlo con bambini e adolescenti, ascolto le loro emozioni, il sentirsi soli, come se non ci fosse nessuno a prendersi cura di loro, il sentirsi trasparenti, come se nessuno voglia vedere la loro tristezza o i loro bisogni, accolgo il loro dolore, il loro sentirsi arrabbiati, delusi, traditi e spaventati, perché non si sentono protetti, comprendo la loro paura di essere dimenticati, il loro non sentirsi ascoltati e capiti, tanto da pensare di non meritare amore, accetto la loro ribellione e la loro rabbia per non sentirsi riconosciuti, accettati e compresi o troppo protetti da sentirsi incapaci e inadeguati,e riconosco le loro “manovre di difesa, i loro gridi di aiuto” e voglio fare qualcosa.

Ecco perché.. tutto questo non mi piace e voglio che cambi, per i bambini, per i ragazzi e per noi genitori!

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

Leggi tutto

Un Luogo nuovo da costruire INSIEME

Casa puzzleSabato e domenica in trasferta, in delegazione TdV … sole, freddo, pioggia, neve, più di 800 km in macchina.
Alla scoperta di nuove persone, nuove idee, alla ricerca di comprendere e prendere spunti, migliorare … visite ad eco-villaggi già in essere, partecipazione a gruppi nuovi e in formazione, ad ascoltare e intervenire, per capire …
Ieri sera, al rientro, amarezza, confusione, perché?
Ho incontrato tante persone, conosciuto nuovi “amici”, mi sono confrontata con nuove realtà e …
Alessandro dell'associazione ULTRANATURA, mentre parlava di agricoltura Biodinamica, mi ha affascinato e spaventato, mi ha messo di fronte una realtà che già conoscevo, con una semplicità disarmante:

tramonto_casale_in_lunigiana

“Stiamo pensando ad un mondo migliore, diverso, nuovo, fuori dagli schemi attuali che ci ingabbiano, stiamo pensando di creare un modo migliore di vivere ma …

COSA MANGEREMO ?
Cosa mangeremo, se non cominciamo a..
RI-VITALIZZARE nostra MADRE!.. TERRA ?

E a me - prosegue Alessandro - non interessa tenere per me questa conoscenza, cosa mi interessa vivere e mangiare se sarò il SOLO a poterlo fare?”

Mi sono riconosciuta in lui!

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

Leggi tutto

Ultimi commenti

Marco Greco
26 giorni 6 ore

Ciao fra 1 ora compio 30 anni 🤣 volevo fare una breve esperienza di vita in un ecovillaggio, come ...

Stefania
27 giorni 20 ore

Cari, vi ho trovato un po' per caso e avrei voluto restare in contatto tramite la mailing list, ma l ...

Giovanna Maistrello
1 mese 5 giorni

Ho isempre desiderato vivere in una comunita.mi piacerebbe avere altre informazioni e condividere pe ...

Seguici anche via email