Blog di Gabriella Oliva

Chi è...Gabriella

gabriellaCiao, sono Gabriella, sono del 1953, divorziata, due figlie grandi e nonna. Milanese di nascita, Emiliana di adozione.

Avevo un buon lavoro, nell’azienda di famiglia, soldi in abbondanza, un marito, una famiglia, tanti amici, una bella casa, avrei dovuto essere felice, ma ero insoddisfatta...

L’inizio del mio viaggio

Il Primo passo verso la definizione e, in seguito, il raggiungimento dei miei obiettivi:

Capire ciò che conta veramente, cosa voglio per me e dalla mia vita.

Dopo tanti anni di grande metropoli, ho scelto una miglior qualità di vita, lontana dal caos, dal vuoto dei rapporti, dall’indifferenza, alla ricerca di una vita vissuta nella sua pienezza, attraverso il contatto con la natura, la gente e L’AMORE … per la vita, per me stessa e per gli altri.

Una strada in salita, sicuramente non facile, un’esperienza personale di dolore, di perdita, di delusione, di fallimento, di solitudine, di paura, di sofferenza, di rimpianto, il dover ricominciare dopo un divorzio, le difficoltà di comprensione e di rapporto con le figlie, il senso di vuoto, dopo fallimenti lavorativi e conseguenti crolli economici, sommersa dai debiti, situazioni che mi hanno fatto sentire incapace, e “persa” … “terremoti” della vita …

… guardando e imparando dagli errori, riuscendo ad andare avanti, sempre nel tentativo di costruirmi una vita migliore e soddisfacente … attraverso un cambiamento di “visione” della vita …

Se vuoi contattarmi

« Convalido l'iscrizione di questo blog al servizio Paperblog sotto lo pseudonimo gabriella_o ».

Gabriella...dicono di me

Gabriella...cuoreDicono di me

Gabriella: persona molto concreta e nello stesso tempo molto profonda che mette al primo posto l’attenzione per il prossimo vissuta nella quotidianità.
Incontrarla fa vivere momenti dinamici e divertenti vista l’energia, l’entusiasmo e la passione contagiosi di Gabriella.

Si distingue per la sua carica emotiva, per la sua profondità e preparazione, sprizza energia ed entusiasmo “da ogni poro” infatti i suoi corsi si distinguono, oltre che per la concretezza con cui vengono spiegati e fatti applicare strumenti concreti anche perché sono molto divertenti e dinamici.

La sua passione contagiosa, nasce dalla sua missione che è quella di poter dare a tutti gli strumenti potenti affinché ciascuno possa far decollare la propria vita. Spesso ripete che ciascuno di noi è nato per risplendere e la sua volontà è aiutare centinaia di persona ad abbattere quelle barriere (paure, insicurezze, convinzioni limitanti, pigrizia, demotivazione) che ci impediscono di essere quelli che siamo.

Piace alle donne e agli uomini perché non sale in cattedra, ma è sicura di sé.
Piace alle coppie perché parla di coppia e non di come “cuccare”
Piace perché è pacata, parla in modo dolce e determinato.
Piace perché ti spiega in modo semplice dove hai sbagliato e come correggerti,
Piace perché aiuta ad accettarti, a comprenderti e a perdonare e perdonarti per poter ripartire con nuova energia e consapevolezza .
Ho partecipato a suoi corsi, alle sue serate, tutto sembra facile, divertente, utile
Conosce e trasmette il potere della comunicazione e delle difficoltà da superare.
Conosce e trasmette  il potere della comunicazione nella coppia e i danni che la sua assenza può fare.
Conosce e trasmette l’importanza di rispettare i pensieri e i valori e convinzioni dell’altro, sapendo che c’è qualcosa di molto più importante dietro, qualcosa che si chiama amore.
Aiuta le coppie a rinfrescare, rinnovare e rinvigorire la relazione e i single a trovare, a coltivare e far crescere l’amore
Aiuta ad apprendere tecniche potenti e semplici strumenti per migliorare la qualità della vita

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

Amare la Vita e Se stessi

Amare se stessiCi si ama quando ci si vede nella propria realtà, quando mostriamo di apprezzare ciò che vediamo ma soprattutto quando viviamo come una sfida esaltante la prospettiva di ciò che siamo in grado di diventare.

La ricerca e il cambiamento non sono competizione con nessuno, sono sfide dirette ed individuali.

Se impariamo a conoscere, ad accettare, ad apprezzare la nostra unicità, e permettiamo agli altri di fare la stessa cosa.

Spesso abbiamo paura di affrontare qualunque cosa perché non siamo sicuri di saperla fare in modo perfetto, temiamo che non riscuoterà l’approvazione altrui e...lasciamo perdere.

La cosa più facile è essere ciò che siamo, mostrare ciò che proviamo, la più difficile è essere ciò che gli altri vogliono che noi siamo.

Valori: vivere secondo un’etica d’amore verso la vita, noi stessi e gli altri: si può trovare questo amore solo se si abbandona l’ossessione del potere e del dominio sugli altri. Ciò significa vivere nel quotidiano cura, rispetto, impegno, fiducia, responsabilità e conoscenza ed essere sempre disponibili ad imparare e aperti al cambiamento.

Se non apprezziamo la situazione nella quale ci troviamo, sia nella vita che nell’amore, noi siamo in grado di modificarla se crediamo nel cambiamento

“Abbiamo il nostro pennello e i nostri colori,
possiamo dipingere il paradiso ed entrarci”

Se vogliamo cambiare qualcosa nella nostra vita è necessario credere nella nostra capacità di effettuare cambiamenti e, secondo passo, decidere e rendere operativo questo cambiamento, agire.

Non si cambia solo perché lo si desidera, si deve passare all’azione.

Essere è fare.

Diventiamo veri al momento dell’azione.
Se si vuole rendere la propria vita felice si dovrà agire nella felicità.
Se si vuole amare si dovrà agire, amando.

Dopo varie disgrazie possiamo scegliere tra diventare duri e pieni di risentimento o la volontà indomabile e quindi continuare a lottare. Possiamo scegliere di non provare rabbia, odio, risentimento perché DENTRO SIAMO RIMASTI GLI STESSI, possiamo continuare a sognare e ad inseguire i nostri sogni.
Decidere per un atteggiamento SEMPLICE
Si può scegliere tra essere IMPEGNATI A MORIRE o ESSERE IMPEGNATI A VIVERE.

Potenza del PENSIERO

“Semina un pensiero e avrai un'azione,
semina un'azione e avrai un comportamento,
semina un comportamento e avrai un’abitudine,
semina un'abitudine e avrai un destino”

Il pensiero costituisce la prima forma di azione, quella da cui derivano tutte le altre, fino a creare addirittura il nostro “destino”

Ognuno diventa ciò che pensa.
Se la mente è piena di pensieri colmi di collera, ci arrabbiamo.
Se è piena di pensieri felici, ci sentiamo allegri e felici.

Modifica i tuoi pensieri e cambierai la tua vita.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

La Vita e l'Amore a confronto

Vita e AmoreL’amore sta nei gesti, nei comportamenti attraverso cui si esprime,
La scelta di come vivere sta nei gesti e nei comportamenti.
L’amore è un atto di volontà,
Vivere felicemente è un atto di volontà.
L’amore è, al contempo un’intenzione e un’azione,
Vivere felicemente è al contempo un’intenzione e un’azione.
La volontà implica una scelta,
Non siamo costretti ad amare, scegliamo di farlo.
 

Vivere felicemente implica una scelta,
Non siamo costretti vivere o a sopravvivere, scegliamo di farlo.

Quando amiamo con il cuore, l’anima, la testa e con la volontà, dimostrando interesse, rispetto, conoscenza e responsabilità il nostro è un amore soddisfacente.

Il vero amore e la vita si rafforzano attraverso le difficoltà.

Alla base c’è il desiderio di crescere e di espandersi, di diventare più pienamente se stessi.

Quando sperimentiamo l’amore vero, quando viviamo la vita pienamente, ci può capitare di avere la sensazione che la nostra stessa vita sia in pericolo, ci può capitare di sentirci minacciati.

Non c’è cambiamento che non porti con sé un senso di sfida e di perdita.

Per amare e per vivere felicemente dobbiamo mettere insieme vari elementi:

Cura, affetto, riconoscimento, conoscenza, responsabilità, rispetto,  impegno e fiducia e  comunicazione onesta e aperta, perdono e non giudizio.

L’AMORE è UN’ARTE come la VITA è UN’ARTE, per cui se

VOGLIAMO SAPERE come VIVERE FELICEMENTE e come AMARE dobbiamo fare come se volessimo imparare qualsiasi arte, come la musica, la pittura, la medicina ecc. applicare teoria e pratica e considerarle entrambe cose molto importanti.

L’uomo ha due specie di esigenze: materiali e spirituali.

All’appagamento di quelle materiali dedica la maggior parte del suo tempo.

Ma l’uomo necessita di essere visto, ascoltato, apprezzato, fatto oggetto di tenerezza, sessualmente appagato, di avere libertà di scelta, di realizzarsi in base alle proprie risorse, di commettere errori. Ha bisogno di accettare se stesso e i suoi simili, e di essere accettato, ha bisogno di essere un “io” e anche un “noi”, ha bisogno di sentirsi felice e a questo dedica poco tempo ed attenzioni.

L’umanità nella sua ricerca di progresso, di sicurezza, di superiorità, ha completamente ignorato e dimenticato le cose essenziali della vita.

Profezia indiana:

Solo dopo che l’ultimo albero sarà abbattuto
Solo dopo che l’ultimo fiume sarà inquinato
Solo dopo che l’ultimo pesce sarà stato catturato
Soltanto allora scoprirai che il denaro, le case non possono essere mangiati.

Nonostante la ricerca disperata di una vita felice e di amore, successo, prestigio, denaro, potere, vengono considerati le cose più importanti: quasi ogni nostra energia è usata per raggiungere questi scopi e quasi nessuna per conoscere l’ARTE di VIVERE e di AMARE, forse perché si crede, o ci hanno fatto credere, che la vita felice e l’amore siano pura utopia e che giovino solo all’anima e che siano un lusso, per cui non meritino sprechi di energie.

E’ utile iniziare a considerare la vita e l’amore come qualcosa di cui siamo responsabili e agire di conseguenza, anziché pensare alla prima come destino, sofferenza, sacrificio e doveri e al secondo come un sentimento fine a se stesso.

Intenzionalità e volontà svolgono un ruolo determinante in ciò che facciamo.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Gabriella Oliva

Ultimi commenti

Marco Greco
26 giorni 6 ore

Ciao fra 1 ora compio 30 anni 🤣 volevo fare una breve esperienza di vita in un ecovillaggio, come ...

Stefania
27 giorni 20 ore

Cari, vi ho trovato un po' per caso e avrei voluto restare in contatto tramite la mailing list, ma l ...

Giovanna Maistrello
1 mese 5 giorni

Ho isempre desiderato vivere in una comunita.mi piacerebbe avere altre informazioni e condividere pe ...

Seguici anche via email