Cronache dall'ecovillaggio

Le sorprese di Pasqua

yogadellarisataAnche la Pasqua è passata e ci ha lasciato il ricordo di tante nuove anime che hanno sfiorato le nostre.

Nei giorni appena trascorsi abbiamo ospitato diverse famiglie, giovani uomini e donne, molti dei quali con figli piccoli che hanno giocato con i nostri; sono aumentati rumore e caos dentro e fuori casa, ma soprattutto il suono dolce delle risate, delle corse divertite, delle chiacchiere fantasiose, come solo i bimbi sanno fare. E noi abbiamo goduto di ogni attimo.

Come sempre abbiamo sgobbato fin dai giorni prima… la gestione di eventi e accoglienza richiede sempre molto impegno e noi – ammettiamolo – non brilliamo di organizzazione. Corse a fare la spesa dell’ultimo minuto, spostamento di letti e traslochi di biancheria, riunioni a decidere quali attività proporre.. che poi la pioggia o un karaoke improvvisato hanno completamente stravolto.

E come sempre, in fondo, siamo orgogliosamente felici di poter dire che è andato tutto benissimo.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Fervìda: dono di natura solidale

Vasetti di FèrvidaAppena trascorso un week-end all'insegna dei Fervìda, i fermenti di vita.

Lenina, la docente, esperta sperimentatrice da anni e amministratrice di un gruppo su Facebook sul tema, ha accompagnato il gruppo che si è creato qui a Tempo di Vivere, in un viaggio di due giorni alla scoperta della ricchezza che ci circonda.

Questo mi ha dato l'ennesima dimostrazione di quanto la natura sia abbondante e generosa con l'essere umano e di come, utilizzandola con parsimonia e gratitudine, ci possiamo lavorare in simbiosi producendo dei toccasana portentosi.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Scollocamento Solidale: prima replica, tante differenze

corso di scollocamento solidale 7 8 marzo - 5Seconda edizione del corso base di Scollocamento: prima replica, tante differenze, nuove paure, qualche imprevisto e altrettante sorprese.

Noi di Tempo di Vivere siamo in tre in meno, Katia è via per un corso, Massimo e Silvia, amici che ci avevano aiutato la volta scorsa, questo week end sono via, abbiamo con noi i due bambini da seguire e una decina di persone in arrivo. Ciò che ci occupa maggiormente la testa è il pensiero di Isotta, due anni, per la prima volta la mamma è via per due giorni, notte compresa … io e Simona saremo impegnate con il gruppo di lavoro e … tre uomini soli … Ce la faremo?

corso di scollocamento solidale 7 8 marzo - 10Alle 8.30, precise, sono già arrivati quasi tutti i corsisti, la maggior parte uomini!

Ecco il perché di tanta puntualità!

Bella giornata, sole stupendo, caldo e una brezza di vento che ci accompagna, alle 9 precise si inizia.

La prima novità è la partecipazione dei nostri comunardi che, la scorsa volta, si sono sentiti esclusi. Il loro desiderio è quello di vivere gli ospiti più da vicino, non solo di essere un supporto, essenziale sì, ma silente!

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Seguici anche via email

* campi obbligatori