Cronache dall'ecovillaggio

Primo inverno al Casale....

panorama tempo di vivere

Wow, ha davvero nevicato stanotte! Non è fantastico? Tutto ciò che era familiare è scomparso e il mondo sembra nuovo di zecca! Un nuovo anno… un nuovo inizio! E’ come avere una gigantesca pagina bianca su cui disegnare. Un giorno pieno di possibilità! E’ come un magico mondo, Hobbes, vecchio amico mio… andiamo ad esplorarlo!"
Bill Watterson

Fine agosto 2014, siamo arrivati alla Bombanella da meno di un  mese, dal nostro poggio la vista si apre a 360° e mentre tutta Italia sta vivendo un’estate fredda e anomala, qui sembra di essere immersi in una bolla di bel tempo, fa caldo, ma non in maniera asfissiante e piove quel tanto che basta per rinfrescare l’aria e nutrire l’erba.
A cena con il proprietario di casa, gli parliamo estasiati di come ci sentiamo bene, di come sia entusiasmante uscire dalla porta la mattina e vedere colline verdi e il vecchio borgo di Denzano che ci saluta dalla montagnola di fronte… lui si guarda attorno e sospira: “… ma siete sicuri?!? Aspettate di passarci l’inverno qui e poi ne riparliamo…” . Non è la prima volta che le persone del posto ci mettono in guardia; andando a prenotare lo scuolabus per Pietro la signora dell’ufficio comunale sgrana gli occhi chiedendoci: “Scusate, ma voi sapete dove state andando ad abitare???”.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

Tanti cuori e una capanna... anzi no, e un Casale

Casale panoramaImmagina un vecchio casale in mezzo alla natura con gattini e paperelle deliziose che ti corrono incontro quando esci a raccogliere le mele del tuo albero, i  tuoi bambini vestiti di bianco lino che si rincorrono ridendo in totale armonia in mezzo a un praticello verde, perfettamente tosato, mentre tu, con le persone che ami di più, raccogli fiori e pomodori nel tuo orto… questo è il sogno del Vivere Insieme, quello che tutti (o quasi) vorremmo, abbagliati dalla pubblicità del Mulino Bianco… e forse, da qualche parte in fondo a noi, era anche il nostro.

Quando nel settembre del 2010 ci siamo trovati su quella terrazza immersi nel verde e abbiamo iniziato a cullare l’idea di Tempo di Vivere, pensavamo che tutto sarebbe arrivato di lì a poco e sarebbe stato PERFETTO: accoglienza, ascolto, comprensione, entusiasmo, amicizie incrollabili e affetti che mai si sarebbero persi nel tempo. Eravamo in dieci adulti più bambini, un incontro di persone diverse con percorsi differenti, ma con un sogno in comune.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

Vacanze di Natale, emozioni, vita

Ciao a tutti!

Mi spiace del grave ritardo con cui scrivo.

Tra stati d'animo contrastanti, ricerca di una mia stabilità interiore, persone che vanno e vengono e tanto lavoro da fare, davvero riesco di rado a trovare la centratura mentale necessaria per mettermi a scrivere.

Per scrivere ho bisogno di sentire in me qualcosa, ho bisogno di entrare in me e andare in quello stato, quasi di trance, dove la mano corre da sola sui tasti o su un foglio, mettendo in parole scritte ciò che fino un secondo prima era qualcosa di astratto che girava nella mia testa e nel mio cuore.

Ultimamente mi trovo spesso a dover scrivere a comando per una newsletter o un evento che proponiamo e questo mi toglie molto, sia in termini di fantasia, che di energie, che di voglia di scrivere sul mio blog personale.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

Ultimi commenti

Katia
1 mese 13 giorni

Sarei felice di venire il prima possibile Ciao Andrea, contatta Riccardo al 348 7830445, è lui che ...

Andrea
1 mese 13 giorni

Sarei felice di venire il prima possibile

guido
6 mesi 10 giorni

Ti ho conosciuta a TdV tempo fa e ci siamo...scontrati. Succede. Credo di essermi scontrato con quel ...

Seguici anche via email

* campi obbligatori