Cronache dall'orto

Chi è Olmontano.. Gian Carlo Cappello

giancarlo_cappelloOlmontano (al secolo, Gian Carlo Cappello) è nato a Milano nel 1957. Apolide per scelta. Agrotecnico dal 1977, prima della laica scelta "francescana" di abbandonare il denaro, ha vissuto una pluridecennale esperienza professionale internazionale: Sud Africa, Australia, Cina, Nord America, Russia, Portogallo, Libia. Consulente di RAIUNO dal 1998 al 2004 in materia di agricoltura, dal 2006 è dedito alla coltivazione naturale sperimentale, con risultati incisivi sulle metodologie già vocate al biologico.

Promotore in prima persona della "decrescita felice", ha sempre portato la propria pratica di coltivazione orticola naturale presso realtà sociali rivolte all'autosufficienza alimentare: ecovillaggi, comunità, orti urbani condivisi, orti didattici ecc.

Autore del libro: La Civiltà dell'Orto, L'orto naturale di Angera ad esempio.

Dal 2015 è entrato in contatto con la Comunità Intenzionale di Tempo di Vivere e dal 2018 ha creato con i residenti un progetto per l'autosufficienza alimentare, con il duplice intento di sostentare la comunità e offrire la condivisione di questa esperienza, anche dal punto di vista formativo, per contribuire alla replicabilità del progetto ovunque ce ne sia necessità e volontà. 

 

Cerchio di verità

Cari Amici, 
da quando ai primi di gennaio abbiamo avviato il progetto di orticoltura elementare per l'autosufficienza a Tempo di Vivere, sulle montagne sopra a Bettola in provincia di Piacenza, è come se... un cerchio di verità si stesse stringendo intorno a me. Cerco di esprimere meglio questo sentire. Ci sono momenti nella vita e nella Storia in cui le cose accadono e poi gli avvenimenti sono come scosse di assestamento dopo un terremoto. Solo alla fine si ricomincia a costruire. 

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'orto

Chi è Olmontano.. Gian Carlo Cappello

giancarlo_cappelloOlmontano (al secolo, Gian Carlo Cappello) è nato a Milano nel 1957. Apolide per scelta. Agrotecnico dal 1977, prima della laica scelta "francescana" di abbandonare il denaro, ha vissuto una pluridecennale esperienza professionale internazionale: Sud Africa, Australia, Cina, Nord America, Russia, Portogallo, Libia. Consulente di RAIUNO dal 1998 al 2004 in materia di agricoltura, dal 2006 è dedito alla coltivazione naturale sperimentale, con risultati incisivi sulle metodologie già vocate al biologico.

Promotore in prima persona della "decrescita felice", ha sempre portato la propria pratica di coltivazione orticola naturale presso realtà sociali rivolte all'autosufficienza alimentare: ecovillaggi, comunità, orti urbani condivisi, orti didattici ecc.

Autore del libro: La Civiltà dell'Orto, L'orto naturale di Angera ad esempio.

Dal 2015 è entrato in contatto con la Comunità Intenzionale di Tempo di Vivere e dal 2018 ha creato con i residenti un progetto per l'autosufficienza alimentare, con il duplice intento di sostentare la comunità e offrire la condivisione di questa esperienza, anche dal punto di vista formativo, per contribuire alla replicabilità del progetto ovunque ce ne sia necessità e volontà. 

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'orto

  • 1
  • 2

Seguici anche via email

* campi obbligatori