EmailStampaEsporta ICS

I sintomi, la voce del tuo corpo

Evento

Titolo:
I sintomi, la voce del tuo corpo
Quando:
Sab, 21. Aprile 2018, 09:30 h - Dom, 22. Aprile 2018, 18:00 h
Dove:
Bettola, Piacenza
Categoria:
Salute naturale
Condividi:

Descrizione

I sintomi, la voce del tuo corpo

Un percorso di ascolto e consapevolezza verso l’autoguarigione31 1

Durata

Due giorni

Cos’è

Il corpo umano, non è semplicemente un insieme di tessuti, ma qualcosa di «tessuto insieme».

Il nostro corpo è il mezzo che abbiamo per assaporare la vita in ogni sua forma.

Ogni livello che ci compone (fisico, mentale, emotivo ed energetico) collabora con gli altri per portarci al benessere, per questo creano un dialogo continuo e si influenzano l’un l’altro per permetterci di affrontare la realtà esterna ed interna.

Quando viviamo un disagio, conscio o inconscio, il nostro corpo ci parla mandandoci dei segnali prima lievi e poi via via sempre più intensi.

Come un bambino che vuole attenzione alza la voce se viene ignorato, così il fisico, se non sente il nostro intero sé rispettato, cerca di comunicare con noi nell’unico modo in cui può farlo:  tramite i sintomi.

“Non muovere mai l'anima senza il corpo, né il corpo senza l'anima, affinché, difendendosi l'uno con l'altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute.”

Platone

olismoOgni piccolo fastidio, ogni disturbo, ogni sintomo è il modo che il corpo ha per farci comprendere che non ci stiamo ascoltando come dovremmo e che qualcosa dentro di noi non è più in armonia con la nostra globalità: inizia la stanchezza che ci chiede di fermarci e sentirci, poi il mal di testa che ci vuole far notare quanto i nostri pensieri stiano prendendo il sopravvento oppure quel leggero e costante mal di stomaco che ci sussurra quanto non riusciamo proprio a digerire qualcosa che ci sta succedendo.

Imparare ad ascoltare noi stessi passa anche dal comprendere ciò che il nostro fisico ci dice quando bussa alla porta della nostra coscienza. Il sintomo non è più, dunque, un nemico da abbattere, ma una spia d’allarme che porta la nostra attenzione sull’origine profonda del nostro disagio permettendoci così di comprenderla e trasformarla.

Attraverso i collegamenti analogici, a partire dalla forma e dalle funzioni base dei nostri organi e apparati, contatteremo le nostre dinamiche interiori in modo semplice e intuitivo per comprendere da dove deriva il nostro malessere e mettere in pratica i comportamenti che ci permetteranno di riportare l’equilibrio nel caos.

Attraverso la condivisione e il confronto, il sostegno e l’abbraccio del gruppo arriveremo a comprendere noi stessi e ciò che ci succede partendo da semplici nozioni, per poi utilizzare le nostre intuizioni e lasciar emergere l’innata capacità di autoguarigione tipica di ogni essere vivente.

Guarire non significa zittire il sintomo, ma comprenderlo e trasformarlo in ciò che ci permetterà di migliorare la nostra salute non solo fisica e risvegliare il nostro Essere più autentico.

“Le malattie che sfuggono al cuore divorano il corpo.”
Ippocrate di Coo

malattie psicosomaticheA chi è rivolto?

  • A chi vuole spezzare il legame con il “corpo di dolore” per poter guarire davvero
  • A chi vuole prendersi cura del proprio benessere a 360°, riappropriandosi di se stesso
  • A chi vuole entrare in una connessione differente con sé e con gli altri
  • A chi non vuole più identificarsi con i propri malesseri
  • Agli operatori olistici che cercano un metodo semplice e accessibile per comprendere il significato dei sintomi e vogliono trasmettere ad altri una consapevolezza diversa di sé e del proprio corpo, per attuare i cambiamenti utili al processo di autoguarigione.
  • A chi ha compreso che i sintomi non sono un evento accidentale e ne vuole comprendere il profondo significato rieducativo

Obiettivi

  • Fornire uno strumento semplice per migliorare la relazione con sé stessi e per comprendere quali siano i comportamenti a favore o a sfavore del nosto benessere fisico, emotivo, psichico ed energetico.
  • Acquisire un metodo intuitivo e alla portata di tutti, per decodificare i segnali che il corpo ci manda e agire sulle loro cause profonde.

Programma

- Dal pensiero logico al pensiero analogico: un nuovo punto di vista sul mondo e su noi stessi
- La visione olistica e l’approccio naturopatico
- Riappropriarsi di se stessi imparando ad ascoltarsi
- Il sintomo come alleato
- Oltre la forma e la funzione: il linguaggio segreto dei nostri organi

  • Ossa e articolazioni: come entriamo in relazione con i nostri simili?
  • Muscoli: come ci muoviamo nell vita?
  • La pelle: il confine tra noi e il mondo.
  • I reni e l’apparato urinario: la relazione tra pari e il movimento delle emozioni
  • Cuore , vasi sanguigni e sangue: il nostro sé e la forza che ci spinge verso la vita e gli altri.
  • Bocca e denti: mostrarsi e semplificare. Difendersi e attaccare.
  • Il fegato: come gestisco le situazioni della vita?
  • Polmoni e respirazione: lo scambio sottile e il contatto con la parte più profonda di noi.
  • Stomaco e intestino: cosa voglio trattenere per costruire me stesso? So lasciare andare ciò che non mi serve più?
  • Sistema endocrino e ormoni: quanto so riconoscere i miei bisogni e rispondere in maniera efficace alle mie necessità?

sintomo messaggio

  • Il sistema riproduttivo: la forza creatrice e l’espressione di noi fuori da noi.
  • Il sistema immunitario: riconoscere se stessi e ciò che è altro da noi. Quanto tollero me stesso e il diverso da me.

- Lavoro esperienziale di gruppo

Metodologia

Il workshop prevede alcune parti teoriche e momenti esperienziali di ascolto profondo e confronto per aiutarsi vicendevolmente nella comprensione e nella decifrazione dei segnali che il nostro corpo ci manda.

Durante il week end saranno dati spunti perché ogni partecipante possa creare un proprio percorso di rieducazione olistica verso il benessere.

Contributi richiesti:

  • € 130 euro/persona per il workshop (inclusi i pranzi) 
    + Tessera Associativa annuale € 15/persona una tantum (obbligatoria per tutti i partecipanti, valida fino al 31/12/2018)

OPZIONALE:

Possibilità di cenare e alloggiare in ecovillaggio

  • Pernottamento € 20,00 / persona - con colazione, in stanze condivise miste fino a 8 posti con bagni in comune. Gradito l'utilizzo di propria biancheria da letto e da bagno.
  • Vitto € 10,00 / persona/cena (cucina prevalentemente vegano-vegetariana).

*ATTENZIONE!! L'iniziativa è riservata agli associati!

Se non sei ancora socio compila il
Modulo di richiesta adesione all'associazione Tempo di Vivere
Tessera associativa €15/persona (valida fino al 31/12/2018)

Modalità di iscrizione:

  • Per prenotare è richiesta il versamento di una caparra di € 100 / persona
    tramite bonifico bancario su conto corrente intestato a:

Tempo Di Vivere - APS
c/o Banca Popolare Etica Cassa Centrale Credito Cooperativo del Nord Est
IBAN: IT 35 E 03599 01899 050188527315

Causale: Sintomi la voce del tuo corpo + numero e nome partecipanti (se differenti dall'intestatario del conto)
Inviare copia del pagamento a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ulteriori info:

Katia 329 0218941
Tel. fisso 0523 1820021
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Docente

Katia Prati: ha frequentato il corso di laurea in Medicina e Chirurgia all’Università Statale di Milano decidendo di interrompere a soli 5 esami dalla laurea per rivolgersi alla Naturopatia.

Operatrice di Kinesiologia applicata, Riflessologia Podalica Olistica, Iridologia Olistica ed esperta di Medicina Tradizionale Occidentale e Rimedi Naturali. Ha insegnato Anatomia olistica nelle sedi di Piacenza e Padova della Scuola di Naturopatia Olistica LUMEN.

Dopo una diagnosi di ipertensione cronica ha scelto di curarsi con metodi naturali per non compromettere l’allattamento naturale del primo figlio. Appassionata di ogni forma di cura naturale, ha approfondito tramite studi personali la PsicoNeuroEndocrinoImmunologia, la Medicina Analogica, la Metamedicina, la Psicosomatica Olistica, i principi base dell’Erboristeria, il significato sottile e l’uso degli oli essenziali.

Crea e tiene Workshop sui Mandala Ojos de Dios in lana e legno, unendo la creatività e la tessitura alla meditazione intesa come ritorno al proprio centro e alla consapevolezza del “qui e ora”. Utilizza lo scarabocchio creativo (zendoodle) come strumento per entrare in contatto profondo con se stessa e disidentificarsi dalla mente.

Da quasi 10 anni, si prende cura di se stessa e dei propri cari tramite pratiche di medicina naturale, riconoscendo nei sintomi e nella malattia degli importanti messaggeri e alleati per la crescita personale e relazionale.

E’ cofondatrice dell’ecovillaggio Tempo di Vivere  dove ha portato le proprie competenze e le proprie passioni.

DISCLAIMER (tratto dai Regolamenti interni dell'Associazioni visionabili in sede)

IN CASO DI RINUNCIA ALLA PARTECIPAZIONE

In caso d'impossibilità a partecipare all’evento, manifestata almeno quindici (15) giorni prima dell’inizio dello stesso, l'associato potrà inviare a TDV una richiesta motivata scritta, contenente la necessità di rinunciare alla sua partecipazione. In questo caso l’associazione rimborserà la quota versata, trattenendol'importo relativo alla quota associativa annuale (15 €) e alle spese per le pratiche di rimborso, pari a € 5.

L'associato potrà scegliere, in alternativa, di partecipare ad un altro evento nell’arco dei sei (6) mesi successivi di pari importo o integrando l’eventuale differenza positiva tra il contributo di partecipazione all’evento scelto in sostituzione a quella dell’evento pagato. Non saranno rimborsate differenze negative.
Rinunce alla partecipazione pervenute con un preavviso inferiore a quindici (15) giorni dall'inizio dell'evento non danno diritto ad alcun tipo di rimborso.

VARIAZIONI:

Qualora l'Associazione ritenesse, per insindacabili ragioni (inclusi insufficiente numero dei partecipanti, eventi imprevisti che rendano inagibile la sede, assenza del docente ecc.) che l'iniziativa non possa svolgersi nelle date e nei luoghi indicati, si impegna a darne notizia ai partecipanti, che avranno diritto al risarcimento delle quote versate. Nel caso in cui l'evento o il corso venga riproposto in altra data entro i sei (6) mesi successivi, l'associato potrà chiedere il differimento della sua iscrizione, mantenendo valida la prenotazione e la quota versata. L'associato potrà scegliere, in alternativa, di partecipare ad un evento differente nell’arco dei sei (6) mesi successivi, di pari importo o integrando l’eventuale differenza positiva tra il contributo di partecipazione all’evento scelto in sostituzione a quella dell’evento pagato.

Eventuali spese di viaggio sostenute per avvicinarsi al luogo dell'evento non saranno rimborsate.


Sede

Location:
Ecovillaggio Tempo di Vivere
Via:
Loc. Camera Vecchia di Calenzano
CAP:
29021
Città:
Bettola
Provincia:
Piacenza
Nazione:
Italy

Descrizione

Un ecovillaggio, un co-living, una comune, un centro di formazione.

Tempo di Vivere è tutto ciò, eppure è qualcosa di ancora diverso. È un podere vecchio e incantevole sull'appennino, proprio in cima alle splendide Cascate del Perino. È un luogo di sperimentazione dove vengono messe in pratica nuove idee per un futuro sostenibile. Ma soprattutto, è un gruppo di persone che vuole dimostrare che è possibile vivere e crescere insieme, come individui e come comunità, per costruire un mondo migliore.

Vieni a trovarci e partecipa ai nostri eventi


Aggiungi commento

Accetto il trattamento dei dati




Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Seguici anche via email

* campi obbligatori