EmailStampaEsporta ICS

Workshop di Comunicazione Guerrilla

Evento

Titolo:
Workshop di Comunicazione Guerrilla
Quando:
Ven, 12. Luglio 2019, 17:00 h - Dom, 14. Luglio 2019, 17:00 h
Dove:
Ecovillaggio Tempo di Vivere - Bettola, Piacenza
Categoria:
Crescita Personale e Relazioni

Descrizione

 

BALSAMIC GUERRILLA – Blitz urbani e teatro invisibilegraffiti guerrilla

Incursioni, blitz e teatro invisibile per la riattivazione della città

A cura di Valerio Gatto Bonanni e Guido Bertorelli

A chi è rivolto

attor*/performer, attivist*, camminator*, disoccupat*, cittadin* critic*, spingitor* di cambiamento, curiosi ecc.

Numero di partecipanti:

da 10 a 20.

Durata:

da venerdì 12 luglio ore 17.00 a domenica 14 luglio ore 17.30 cca

Cos'è?

bodies in urban spaces 5 1024x768Negli anni ‘60 Jodorowsky attraversava in linea retta la città di Lima passando per cortili, palazzi, uffici. La città era troppo delimitata dai confini, servivano atti poetici.

Attraverso questi incontri intensivi teorici e molto pratici cerchiamo di riprendere possesso simbolicamente della città e delle interazioni nei suoi spazi sociali.

Le nostre sono “pratiche di riattivazione urbana”: utilizziamo

  • blitz,
  • incursioni,
  • atti poetici,
  • teatro invisibile e visibile.

Ogni luogo reca in sè l’occasione per provare ad elevare la sua temperatura energetica.
Un bus, senza che i suoi passeggeri se ne accorgano, può iniziare a vibrare intensamente quando, privi di ragioni svelate, ci ritroviamo a ridere a crepapelle tra sconosciuti.

azioni comunicazione guerrilla1La comunicazione-guerrilla vuole spazzare via la supposta naturalezza e ovvietà dell’ordine dominante. Il suo potenziale sovversivo consiste nel mettere in discussione la legittimità del potere e con ciò aprire spazi per nuove utopie.

Balsamic Guerrilla non genera performances riconoscibili in giro per la città, ma cerca il contagio tra le persone, momenti di sfasamento percettivo, dei magici shock nella quotidianità di tutti, sia tra i partecipanti che nei passanti.
Daremo anche una visuale sulle tecniche di comunicazione-guerrilla dei movimenti artivistici per farci ispirare.

“Esploro i luoghi che attraverso, cercando nuovi modi di viverli.
Cambio le destinazioni d’uso, il ritmo della presenza, il modo di guardare qualcosa che credo di conoscere.
Voglio dei cambiamenti, in me e nella mia città, e sono disposto a spingerli da solo.
Voglio più consapevolezza.
Desidero sentire che siamo simili, che possiamo scambiarci, toccarci, far ridere, provocarci.
Non mostro, non recito, non dimostro, bensì domando, osservo, coinvolgo, mi metto di fronte alle persone.

Come si può sorprendere una persone distratta?
Come cambiare la percezione quotidiana?
Amo lo sgomento, l’imprevidibilità e la condivisione di un momento di sorpresa.”

Analizzeremo il ricco repertorio di pratiche che stimolano effetti sovversivi con interventi nei processi di comunicazione:

  • détournement,
  • sniping,
  • camouflage,
  • happening,
  • subvertising,
  • fake,
  • manifestazioni alternative,
  • teatro invisibile,
  • attacchi psichici,
  • foto-azioni,
  • nomi collettivi,
  • marachelle,
  • plagiarismo,
  • travestimenti,
  • Clown Army,
  • contestazioni comiche.

Verranno forniti inoltre strumenti su come realizzare e organizzare una campagna, un’azione, un blitz e esercizi pratici per lo sviluppo del processo creativo.

La guerrilla comunicativa è una tattica di sopravvivenza nel mondo dell’immaginario uniformato. Uno strumento di critica gioiosa e divertente che riprende possesso simbolicamente della città e dei suoi spazi sociali e politici.

Organizzazione del tempo:

banksy1° parte INDOOR
training fisico, lavoro di gruppo, di percezione e di ascolto.

2° parte OUTDOOR
azioni visibili e invisibili nella città.

3° parte INDOOR
teoria e pratiche della comunicazione guerrilla, condivisone di materiali, feedback, creazione di un’azione/evento cooperativo finale.

Venerdì e sabato dopo cena è prevista la proiezione di un film di arte e attivismo

Cosa portare:

  • Lenzuola o sacco a pelo, asciugamani e tutto il necessario per l'igiene personale
  • Abiti comodi, lettore mp3, chiavetta usb, orologio/cellulare.
  • Cibo da condividere per i pasti e le pause

Cosa NON portare

Animali, anche se di piccola taglia / Armi / Sfiducia nel mondo e nelle persone ;)

*ATTENZIONE!! L'iniziativa è riservata agli associati!

Se non sei ancora socio compila il
Modulo di richiesta adesione all'associazione Tempo di Vivere
Tessera associativa €15/persona (valida fino al 31/12/2019)

Contributi richiesti:

  • € 120 euro/persona* per il workshop (inclusi 3 pranzi, 2 cene e 2 pernottamenti, da venerdì a domenica ) 
    + Tessera Associativa annuale € 15/persona una tantum (obbligatoria per tutti i partecipanti, valida fino al 31/12/2019)
*Previste riduzioni per
  • Ragazzi di età < 20 anni compiuti
  • Gruppi di 5+ persone che si iscrivano nello stesso momento

    NOTE:

  • la partecipazione di minorenni è possibile solo in presenza di almeno un genitore
  • è possibile frequentare la singola giornata di sabato o domenica con un contributo di € 60/persona (pranzo incluso) + 15 € tessera associativa

    Modalità di iscrizione:

    • Per prenotare è richiesta il versamento dell'intera quota (120 €/persona)
      tramite bonifico bancario su conto corrente intestato a:

    Asociazione Tempo Di Vivere
    c/o Banca Popolare Etica Cassa Centrale Credito Cooperativo del Nord Est
    IBAN: IT 35 E 03599 01899 050188527315

    Causale: Contributo associativo 2019 + Corso comunicazione guerrilla+ numero e nome partecipanti (se differenti dall'intestatario del conto)

    • Inviare copia del pagamento a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Inviare richiesta associativa, se non soci, compilando il modulo a questo link

    Per ulteriori info:

    Katia 329 0218941, Simona 339 5618408 - Tel. fisso 0523 1820021
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Chi siamo

    Conducono il corso: Valerio Gatto Bonanni e Guido Bertorelli

    La compagnia SemiVolanti viene fondata a Roma nel 2004. Nei primi anni si dedica al mondo dell’infanzia con spettacoli di sperimentazione prodotti dal Teatro Valdoca. Poi dopo aver partecipato al collettivo performativo O.S.I. – Occupare Spazi Interni- inizia a creare installazioni/spettacoli in luoghi insoliti, performance in urbana e azioni piscomagiche. Dal 2008 al 2011 il gruppo collabora con il Teatro Furio Camillo di Roma all’ideazione e alla realizzazione di eventi speciali, rassegne e festival di piazza. Nel 2011 ad oggi, insieme al regista Gianluca Riggi, danno vita al progetto Black Reality: formazione, produzione di  video e spettacoli, realizzazione di rassegne, costruzione di rete di soggetti  con e per migranti. Attualmente si è creata una compagnia stabile di attori migranti under 35. Nel 2017 con una campagna di crowdfunding e con un network di associazioni ambientaliste produce l’evento Altri Mondi Bike Tour: una divulgazione scientifica giocosa in tournè per l’Italia in bicicletta e treno. Dal 2011 ad oggi ha messo a disposizione il proprio linguaggio artistico per l’attivismo politico/sociale, facendo comunicazione-guerrilla in campagne e azioni per associazioni, comitati nazionali e locali.

    Valerio Gatto Bonanni è regista e performer. Responsabile della compagnia teatrale SemiVolanti, co-autore del progetto artistico per/con migranti Black Reality e di Altri Mondi Bike Tour un evento artistico di divulgazione scientifica giocosa in bicicletta. Dal 2009 ad oggi ha messo a disposizione il proprio linguaggio artistico all’attivismo politico in campagne, azioni e occupazioni: Terra!, Nessun Dorma, Giovani NON +,  Il nostro tempo è adesso!, Teatro Valle Occupato, referendum No Triv, aSud, Avaaz. 

    Guido Bertorelli: consegue il diploma di fumettista all’Accademia di Arti figurative Comics nel 2008. Si forma come scrittore-fumettista pubblica su riviste indipendenti e giornali online e si dedica all’illustrazione e alla stesura di brevi graphic novels – Punto B, Brevis Fabulis, Epistolarium. Nel 2009 realizza le illustrazioni per il libro 109 passi sul Kailash. Si forma a Roma come scenografo, tecnico di palco e performer.  Ha creato oltre 28 giochi da tavolo. E’ co-autore di di Altri Mondi Bike Tour .


    DISCLAIMER (tratto dai Regolamenti interni dell'Associazioni visionabili in sede)

    IN CASO DI RINUNCIA ALLA PARTECIPAZIONE

    In caso d'impossibilità a partecipare all’evento, manifestata almeno quindici (15) giorni prima dell’inizio dello stesso, l'associato potrà inviare a TDV una richiesta motivata scritta, contenente la necessità di rinunciare alla sua partecipazione. In questo caso l’associazione rimborserà la quota versata, trattenendol'importo relativo alla quota associativa annuale (15 €) e alle spese per le pratiche di rimborso, pari a € 5.

    L'associato potrà scegliere, in alternativa, di partecipare ad un altro evento nell’arco dei sei (6) mesi successivi di pari importo o integrando l’eventuale differenza positiva tra il contributo di partecipazione all’evento scelto in sostituzione a quella dell’evento pagato. Non saranno rimborsate differenze negative.
    Rinunce alla partecipazione pervenute con un preavviso inferiore a quindici (15) giorni dall'inizio dell'evento non danno diritto ad alcun tipo di rimborso.

    VARIAZIONI:

    Qualora l'Associazione ritenesse, per insindacabili ragioni (inclusi insufficiente numero dei partecipanti, eventi imprevisti che rendano inagibile la sede, assenza del docente ecc.) che l'iniziativa non possa svolgersi nelle date e nei luoghi indicati, si impegna a darne notizia ai partecipanti, che avranno diritto al risarcimento delle quote versate. Nel caso in cui l'evento o il corso venga riproposto in altra data entro i sei (6) mesi successivi, l'associato potrà chiedere il differimento della sua iscrizione, mantenendo valida la prenotazione e la quota versata. L'associato potrà scegliere, in alternativa, di partecipare ad un evento differente nell’arco dei sei (6) mesi successivi, di pari importo o integrando l’eventuale differenza positiva tra il contributo di partecipazione all’evento scelto in sostituzione a quella dell’evento pagato.

    Eventuali spese di viaggio sostenute per avvicinarsi al luogo dell'evento non saranno rimborsate.


Sede

Location:
Ecovillaggio Tempo di Vivere
Via:
Loc. Camera Vecchia di Calenzano
CAP:
29021
Città:
Bettola
Provincia:
Piacenza
Nazione:
Italy

Descrizione

Un ecovillaggio, un co-living, una comune, un centro di formazione.

Tempo di Vivere è tutto ciò, eppure è qualcosa di ancora diverso. È un podere vecchio e incantevole sull'appennino, proprio in cima alle splendide Cascate del Perino. È un luogo di sperimentazione dove vengono messe in pratica nuove idee per un futuro sostenibile. Ma soprattutto, è un gruppo di persone che vuole dimostrare che è possibile vivere e crescere insieme, come individui e come comunità, per costruire un mondo migliore.

Vieni a trovarci e partecipa ai nostri eventi

Seguici anche via email

* campi obbligatori