Blog di Simona Straforini

Chi è... Simona

simona SM

Sono partita! Ho davvero cominciato la mia nuova strada. Sono ancora incredula, un po’ stordita, confusamente felice… e forse anche un tantino spaventata, ammettiamolo :-)

Piacere, sono Simona, e dal 12 Febbraio 2015 sono ufficialmente una comunarda di Tempo di Vivere!

Arrivo da una realtà completamente diversa. Cittadina, della provincia di Milano, con una casa da single, piena di libri e oggetti di ogni sorta raccolti negli anni, tre gatti stupendi, tanti amici e tanti impegni, e… fino a poco tempo fa, anche un lavoro (nel senso istituzionale del termine) di tutto rispetto, che ho scelto di lasciare questo dicembre.

La mia scelta di “scollocarmi” è in corso da tempo. E’ cominciata quando mi sono resa conto che ciò che ero “fuori”  non rappresentava ciò che sentivo “dentro”. Mi sentivo incastrata in un sistema di finti valori, che non mi appartenevano, ma che – nonostante ciò – in parte, incarnavo. Il lavoro, la casa, il mutuo, l’individualismo, il consumismo. Compra, che ti è utile. Mangia, che ti fa bene. Sposati, che è cosa buona e giusta. Ci stavo stretta.. anzi, di più, mi sentivo in gabbia.

Cosa mi ha fatto innamorare?

Perché ho scelto di diventare un trainer in Sociocrazia?
Perché voglio migliorare me stessa e contribuire a cambiare il mondo!

La Sociocrazia mi ha fornito uno strumento straordinariamente semplice e flessibile che può sostenere quel cambio di paradigma, per me essenziale, che porti gli esseri umani a tornare “umani”, non isolati, non individualisti o indipendenti, bensì interconnessi, creativi, empatici, collaborativi e solidali, autentici e responsabili.

Dici poco!?

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Simona Straforini

Chi è... Simona

simona SM

Sono partita! Ho davvero cominciato la mia nuova strada. Sono ancora incredula, un po’ stordita, confusamente felice… e forse anche un tantino spaventata, ammettiamolo :-)

Piacere, sono Simona, e dal 12 Febbraio 2015 sono ufficialmente una comunarda di Tempo di Vivere!

Arrivo da una realtà completamente diversa. Cittadina, della provincia di Milano, con una casa da single, piena di libri e oggetti di ogni sorta raccolti negli anni, tre gatti stupendi, tanti amici e tanti impegni, e… fino a poco tempo fa, anche un lavoro (nel senso istituzionale del termine) di tutto rispetto, che ho scelto di lasciare questo dicembre.

La mia scelta di “scollocarmi” è in corso da tempo. E’ cominciata quando mi sono resa conto che ciò che ero “fuori”  non rappresentava ciò che sentivo “dentro”. Mi sentivo incastrata in un sistema di finti valori, che non mi appartenevano, ma che – nonostante ciò – in parte, incarnavo. Il lavoro, la casa, il mutuo, l’individualismo, il consumismo. Compra, che ti è utile. Mangia, che ti fa bene. Sposati, che è cosa buona e giusta. Ci stavo stretta.. anzi, di più, mi sentivo in gabbia.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Simona Straforini

Macedonia di emozioni e pensieri

Difficile raccontare le emozioni di questo periodo.

Guardo lo schermo vuoto da un po’, poi mi distraggo con i rumori e con le voci, il profumo della salsa per il pranzo mi ricorda che ho fame. Poi sbircio su Facebook e per condividere una foto, mi casca l’occhio sull’album “caricamenti dal cellulare” di Tempo di Vivere. Non ci avevo mai prestato attenzione.. non sono molto “social” e soprattutto ho un pessimo rapporto con il cellulare in generale, quindi non ho idea di cosa contenga quell’album. 

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Simona Straforini

Seguici anche via email

* campi obbligatori