Eventi in evidenza

Offerta speciale
28/5 -29/5 L'energia delle parole

28/5 -29/5 L'energia delle parole

Seminario introduttivo esperienziale di Comunicazione Empatica Acquisiremo strumenti...
SPECIALE!
24-26/6 PPP con Stefano Soldati

24-26/6 PPP con Stefano Soldati

Corso teorico-pratico con Stefano Soldati Come trasformare un piccolo podere in una...
SPECIALE!
26-30/8 La via del Cerchio con Manitonquat

26-30/8 La via del Cerchio con Manitonquat

5 giorni di Seminario con Manitonquat Le tradizioni e gli insegnamenti dei Nativi...
ECOTURISMO
2-5/6  Ponte del 2 Giugno in Ecovillaggio

2-5/6 Ponte del 2 Giugno in Ecovillaggio

4 giorni insieme, lasciandoci alle spalle stress e doveri... momenti per fluire liberamente,...
11-12/6 Il linguaggio divinoGeometrie sacre e applicazioni pratiche

11-12/6 Il linguaggio divino
Geometrie sacre e applicazioni pratiche

La natura, le forme di vita, le Geometrie sacre, design e architettura, sono solo...
OGNI MESE!
14-18/6 Workshop Vita da ecovillaggio

14-18/6 Workshop Vita da ecovillaggio

Workshop residenziale di 5 giorni Cinque giorni in Ecovillaggio, a contatto con...

Prossimi Eventi

Il Progetto

Campana a vento TdVTempo di Vivere nasce dalla volontà di superare il disagio e la frammentazione sociale. 
Il nostro ecovillaggio mette al centro la persona e le sue capacità ed è improntato ad una decrescita consapevole, in armonia con Madre Natura
Ci siamo uniti per creare una comunità intenzionale, autonoma e autogestita, in cui ognuno possa portare le proprie esperienze e competenze per arrivare all'obiettivo comune di un'esistenza basata sulla centralità del singolo, nella condivisione e nella collaborazione, che permetta una crescita individuale e collettiva. Riteniamo che il primo passo sia quello di mettere in atto accoglienza, accettazione, ascolto attivo e non-giudizio, perseguendo una visione olistica rispettosa del benessere dell’uomo e dell'ambiente che ci circonda. Vogliamo essere un esempio per creare una nuova cultura e un nuovo sistema sociale in cui le diversità siano apprezzate come valori imprescindibili, così che le specificità di ognuno diventino potenzialità al servizio di tutti.
Ciò che da soli sembra impossibile diventa fattibile quando non ci sente più entità distinte, ma un gruppo di persone che collabora ad un fine comune.

Non è un sintomo di buona salute vivere ben adattati in una società profondamente malata.
J.Krishnamurti

Articoli in evidenza

  • Crescere insieme

    Ho letto una volta… “la comunità, l’ecovillaggio, il gruppo… il percorso di crescita personale più lungo della vita!

    Pensavo di aver compreso e assimilato questo concetto in modo profondo, ma ciò che è insito in queste parole, è inimmaginabile fino al momento in cui non lo vivi, finché non ci sei in mezzo!

    Mentre scorrono i giorni, costellati di momenti stupendi e appaganti e da situazioni dolorose e difficili, stati d’animo spiacevoli, conflitti e scelte, (come ho già scritto nell’articolo precedente, “Scegliere significa rimettere in discussione”) da affrontare con attenzione e presenza, la Vision di Tempo di Vivere mi risuona nella testa!

    Nella Vision si legge:

    Tempo di Vivere nasce come comunità intenzionale che mette al centro la persona con i suoi bisogni più profondi, mettendo in atto accoglienza, accettazione, ascolto attivo e non-giudizio, con il fine di permettere a ognuno di aprirsi, fidarsi e affidarsi agli altri, mostrando la parte più intima di sé.
    Per stabilire relazioni durature e costruttive, basate sul sostegno comune, è necessario imparare a comunicare prima con noi stessi e poi anche con gli altri.

  • La comunicazione empatica per migliorare le relazioni

    Affrontare i problemi relazionali in modo costruttivo attraverso la comunicazione

    Gurdjieff sosteneva che noi diventiamo le parole che ascoltiamo, le parole che ascoltiamo o che pronunciamo lasciano una traccia in noi.

    Tutte le parole, e in particolare quelle sbagliate, ci condizionano, seminando scorie, generando atteggiamenti distorti e storpiature che ci complicano l’esistenza e ci intossicano la mente.

    Una volta pronunciate, infatti, le parole vanno ad agire almeno su due cervelli: quello di chi parla e quello di chi ascolta.

    Ogni forma di comunicazione incide dunque nella nostra psiche, lavora nel nostro inconscio per giorni, mesi, anni, arrivando a cambiare la nostra mentalità e lasciando una traccia fisica nel nostro corpo.

  • Non solo comunicare, ma

    Non solo comunicare ma, anche e soprattutto, entrare in relazione.

    Perché il comportamento comunicativo abbraccia a 360° la nostra vita.

    Come possiamo rispettare noi stessi, esprimendo con chiarezza le nostre convinzioni e i nostri valori e, contemporaneamente, rispettare l'altro, permettendogli di sentirsi libero di esprimersi?

    Come è possibile affrontare qualsiasi problema o divergenza in modo costruttivo, vedendo nell'altro un alleato e non un nemico da evitare o combattere?

    Win to win, un gioco in cui si vince insieme, ben oltre le più rosee aspettative.
    Un gioco in cui avere successo… insieme e grazie agli altri, in cui si mira a rispondere alle esigenze di tutte le parti in causa, senza prevaricazioni o imposizioni, bensì con attenzione al rispetto di sé e dell’altro.

  • Mettere in dubbio le scelte per riconfermarle

    “Non esistono scelte giuste o sbagliate, esistono solo le scelte”

    Giusva Iannitelli

    La vita dell’essere umano è connotata dalla possibilità di scegliere, come adulti abbiamo il libero arbitrio, la libertà di scegliere!
    Ogni attimo è il frutto di una decisione e ognuno di noi è il risultato delle decisioni prese nel corso del tempo.
    Quotidianamente dobbiamo risolvere piccoli e grandi problemi, siamo di fronte costantemente a scelte e decisioni ed è proprio questa la parte difficile: prendere decisioni che risultino efficaci al raggiungimento del nostro obiettivo.

    Prendere decisioni è fondamentale per dare un senso alla propria vita. A volte ci si lascia assalire da mille dubbi. Molto spesso i conflitti interni, i condizionamenti e i giudizi che provengono dall’esterno impediscono di vedere la strada da perseguire o di ascoltare il proprio cuore.
    Ogni scelta, indipendentemente dall’ambito, implica un’assunzione di responsabilità.

Articoli in evidenza

  • Crescere insieme

    Ho letto una volta… “la comunità, l’ecovillaggio, il gruppo… il percorso di crescita personale più lungo della vita!

    Pensavo di aver compreso e assimilato questo concetto in modo profondo, ma ciò che è insito in queste parole, è inimmaginabile fino al momento in cui non lo vivi, finché non ci sei in mezzo!

    Mentre scorrono i giorni, costellati di momenti stupendi e appaganti e da situazioni dolorose e difficili, stati d’animo spiacevoli, conflitti e scelte, (come ho già scritto nell’articolo precedente, “Scegliere significa rimettere in discussione”) da affrontare con attenzione e presenza, la Vision di Tempo di Vivere mi risuona nella testa!

    Nella Vision si legge:

    Tempo di Vivere nasce come comunità intenzionale che mette al centro la persona con i suoi bisogni più profondi, mettendo in atto accoglienza, accettazione, ascolto attivo e non-giudizio, con il fine di permettere a ognuno di aprirsi, fidarsi e affidarsi agli altri, mostrando la parte più intima di sé.
    Per stabilire relazioni durature e costruttive, basate sul sostegno comune, è necessario imparare a comunicare prima con noi stessi e poi anche con gli altri.

    Leggi tutto...

  • La comunicazione empatica per migliorare le relazioni

    Affrontare i problemi relazionali in modo costruttivo attraverso la comunicazione

    Gurdjieff sosteneva che noi diventiamo le parole che ascoltiamo, le parole che ascoltiamo o che pronunciamo lasciano una traccia in noi.

    Tutte le parole, e in particolare quelle sbagliate, ci condizionano, seminando scorie, generando atteggiamenti distorti e storpiature che ci complicano l’esistenza e ci intossicano la mente.

    Una volta pronunciate, infatti, le parole vanno ad agire almeno su due cervelli: quello di chi parla e quello di chi ascolta.

    Ogni forma di comunicazione incide dunque nella nostra psiche, lavora nel nostro inconscio per giorni, mesi, anni, arrivando a cambiare la nostra mentalità e lasciando una traccia fisica nel nostro corpo.

    Leggi tutto...

  • Non solo comunicare, ma

    Non solo comunicare ma, anche e soprattutto, entrare in relazione.

    Perché il comportamento comunicativo abbraccia a 360° la nostra vita.

    Come possiamo rispettare noi stessi, esprimendo con chiarezza le nostre convinzioni e i nostri valori e, contemporaneamente, rispettare l'altro, permettendogli di sentirsi libero di esprimersi?

    Come è possibile affrontare qualsiasi problema o divergenza in modo costruttivo, vedendo nell'altro un alleato e non un nemico da evitare o combattere?

    Win to win, un gioco in cui si vince insieme, ben oltre le più rosee aspettative.
    Un gioco in cui avere successo… insieme e grazie agli altri, in cui si mira a rispondere alle esigenze di tutte le parti in causa, senza prevaricazioni o imposizioni, bensì con attenzione al rispetto di sé e dell’altro.

    Leggi tutto...

  • Mettere in dubbio le scelte per riconfermarle

    “Non esistono scelte giuste o sbagliate, esistono solo le scelte”

    Giusva Iannitelli

    La vita dell’essere umano è connotata dalla possibilità di scegliere, come adulti abbiamo il libero arbitrio, la libertà di scegliere!
    Ogni attimo è il frutto di una decisione e ognuno di noi è il risultato delle decisioni prese nel corso del tempo.
    Quotidianamente dobbiamo risolvere piccoli e grandi problemi, siamo di fronte costantemente a scelte e decisioni ed è proprio questa la parte difficile: prendere decisioni che risultino efficaci al raggiungimento del nostro obiettivo.

    Prendere decisioni è fondamentale per dare un senso alla propria vita. A volte ci si lascia assalire da mille dubbi. Molto spesso i conflitti interni, i condizionamenti e i giudizi che provengono dall’esterno impediscono di vedere la strada da perseguire o di ascoltare il proprio cuore.
    Ogni scelta, indipendentemente dall’ambito, implica un’assunzione di responsabilità.

    Leggi tutto...

Chi siamo

  • Antonio

    Ex imprenditore. Ha mollato le professioni che svolgeva in vari ambiti commerciali e tecnici, svolti per un "sistema" che tuttora disconosce. Adesso condivide le proprie competenze qui. Progetta e sviluppa sistemi innovativi di hardware e software, eventi, marketing e informatica. Appassionato di Energie Rinnovabili e di OpenSource Technologies. A Tempo di Vivere fa parte, con l'amico Mario, del gruppetto dei "Barbacostruttori". Ideatore e referente del progetto ThermoCompost in Open source.

    Blog

  • Ermanno

    Si è licenziato a fine Aprile 2014 da una blasonata Casa editrice (IlSole24Ore) che segue testi per professionisti del settore economico-giudiziario. Ama cucinare e sta seguendo corsi di approfondimento sull'Alimentazione e la cucina naturale e vegetariana. Da quando ha deciso di cambiare definitivamente vita non spreca più di 3 ore del suo tempo per andare in ufficio e tornare a casa.

    Blog

  • Gabriella

    Counselor relazionale integrato, in ambito privato e aziendale, mediatrice familiare, formatrice, consulente in ambito relazionale e di coppia. Esperta nella crescita personale e di tecniche per la gestione emozionale, dei conflitti e delle problematiche affettivo relazionali. Referente e trainer per il progetto Ufficio di Scollocamento Solidale.

    Blog

  • Katia

    Studentessa f.c. di Medicina e Chirurgia (a 5 esami dalla laurea). Mamma di Pietro e Isotta, moglie di Ermanno. Naturopata, operatrice di Riflessologia Podalica Olistica, Iridologia Olistica e Kinesiologia applicata, ha tra i suoi interessi l'alimentazione naturale ed energetica, la Medicina Tradizionale Occidentale, i Fiori di Bach e tutto ciò che concerne la medicina alternativa. Appassionata di autoproduzione e cosmesi fai-da-te. Crea Mandala Ojos de Dios e arazzi naturali con telaio autocostruito. Orogliosa di tutti i suoi "non-ruoli". Ama ridere...sta imparando a lasciarsi abbracciare.

    Blog

  • Marco

    Chef, specializzato in cucina vegana, vegetariana, macrobiotica, Kousmine e crudista, coach, appassionato di fotografia e musica (suona divinamente la chitarra!!). Ha lasciato il suo lavoro da chef nel settembre 2015 per trasferirsi definitivamente in ecovillaggio. Separato, papà di Daria. A Tempo di Vivere ha dato un senso diverso alla sua professionalità e alle sue passioni mettendole a disposizione del progetto.

    Blog

  • Simona

    Si è licenziata a fine 2014 dal ruolo di responsabile commerciale e marketing di una grossa azienda di distribuzione per dedicarsi a quello che più risponde alle sue passioni: le relazioni umane, la natura, la crescita personale, il benessere proprio e del prossimo. Coach, sta studiando per diventare counselor olistico. E' metodica fin all'eccesso e sta imparando ad essere più elastica e godere del tempo in maniera diversa. Adora gli animali, gli abbracci e le coccole, il disegno, la cucina e la lettura.

    Blog

  • I nostri bimbi

    Isotta: nata nel 2013, un concentrato di energia ed allegria. Attenta, curiosa, ruffiana e biondissima. E' la mascotte dell'ecovillaggio.
    Pietro: nato nel 2007, si è "licenziato" da scuola nel dicembre della terza elementare e ora prosegue felicemente la sua istruzione con l'educazione parentale o homeschooling. Riflessivo, dolcissimo, malinconico e svagato. E' il nostro giovane Werther...

    Blog

  • Diario di bordo

    Cronache dall'ecovillaggio:
    I racconti del nostro viaggio insieme.

    Blog

Aree tematiche

Seguici anche via email

* campi obbligatori