Il Sambuco

Il Sambucus nigra è un arbusto dotato di numerosi polloni diritti e robusti contenti all’interno un midollo spugnoso bianco. I fiori, che si aprono in questo periodo (maggio-giugno) sono riuniti in ampi corimbi ombrelliformi di colore bianco, emanano un tenue e fresco profumo, donando da agosto a settembre delle piccole bacche nero violacee, lucide.

Dimora in luoghi umidi e incolti, nei prati, nei boschi e ai margini della foresta.

Alchemicamente legato al simbolismo di venere, è una pianta armoniosa ed esuberante nella sua crescita, con una leggera vena malinconica.

La tradizione erboristica ha dimostrato che ogni parte di questa pianta gode di proprietà medicamentose: i fiori essiccati rappresentano il miglior rimedio diaforetico esistente tra le droghe vegetali, possiedono inoltre proprietà emollienti, diuretiche, immunostimolanti. Le foglie e la corteccia verde possiedono le stesse proprietà.

sambuco 1 600x400Sempre coi fiori si possono cucinare gustose frittelle, aromatizzare torte e biscotti fatti in casa, trasmettono il profumo alle mele messe da parte per l’inverno.

Con i frutti si confezionano ottime marmellate ed eccellenti vini fermentati.

Il succo delle stesse bacche viene utilizzato fin dall’antichità per tingere le pelli e i filati di lana.

Le foglie possiedono qualità insettifughe, utile sia in agricoltura che in casa contro i tarli.

Il legno di vecchie piante è duro, compatto e pesante, veniva ricercato dai falegnami per ricavarne oggetti da camera.

Qua in ecovillaggio abbiamo confezionato uno sciroppo davvero delizioso e fresco da sorseggiare nel caldo estivo, o da usare per fare i ghiaccioli.

E’ inoltre semplice moltiplicarlo per talea (in autunno) per poter avere questa splendida pianta nel nostro giardino, o nell’orto a far ombra a qualche pianta che non ama troppo sole (bieta, zucche).

Questo autunno faremo molte talee per creare una siepe frangivento per l’orto e per usufruire dei doni di questa pianta magica.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Verso l'Autosufficienza

messaggio globale  italiano

Seguici anche via email

* campi obbligatori