"A.A.A. cercasi consapevolezza disperatamente..."

Ieri ho inserito qui sul sito un articolo che spiega cosa sono le scie chimiche.

Rispondendo ad un commento di Antonio mi sono resa conto di quanto sia importante SAPERE e COMPRENDERE davvero ciò che accade nel mondo, non per lasciarsi abbattere dal senso di inelutttabilità, ma per rendersi consapevoli del fatto che solo essendo al corrente si può cercare di andare oltre quel muro di gomma fatto di cronaca nera e politica da fiction che ci stanno costruendo attorno.

Riporto qui il mio pensiero

"Non era ovviamente mia intenzione creare panico con queste notizie, ma credo sinceramente che per poter pensare con la propria testa e cercare un equilibrio tutti dobbiamo IN PRIMIS essere informati, conoscere ciò che ci accade affianco (e sopra la testa). Prima di agire per andare OLTRE, per trovare soluzioni, dobbiamo anche capire A COSA stiamo cercando delle alternative, altrimenti continueremo a correre in cerchio gridando contro il Nulla.
Molti di noi hanno solo una vaga percezione che qualcosa non vada, ma non riescono a dare un "nome" a questo nemico sottile e infido che si insinua nelle nostre esistenze giorno dopo giorno.
Io per prima mi sentivo "sbagliata" perchè difficilmente riuscivo ad integrarmi in un certo "ambiente" preconfezionato : non facevo parte della compagnia "in" della scuola o del mare, la maggior parte dei miei amici non vestiva firmato e, ORRORE, il 99% di loro LEGGEVA (e legge tuttora) DEI LIBRI!! Ho sofferto per questo, ho patito per questa mia "incapacità" di far parte di un certo mondo...fino a quando ho capito che in me di sbagliato non c'era nulla, che le sensazioni a fil di pelle avevano dei substrati tangibili e oltremodo veritieri, che dovevo solo imparare ad affidarmi al mio istinto...e allora sono rifiorita nella consapevolezza che gli spauracchi che ci mettono di fronte, bambocci fatti ad hoc per attirare le nostre antipatie e la nostra rabbia, altro non sono che capri espiatori per distrarci e impaurirci.
Ma dobbiamo andare oltre, per noi stessi e per i nostri "figli", noi dobbiamo buttare lo sguardo più in là e non lasciarci abbattere, cercare le soluzioni, togliere ossigeno al fuoco che ci hanno acceso sotto alle natiche. Questa è la vera RESISTENZA....tutto il resto è fuffa!"

C'è una rivoluzione che dobbiamo fare se vogliamo sottrarci all'angoscia, ai conflitti e alle frustrazioni in cui siamo afferrati. Questa rivoluzione deve cominciare non con le teorie e le ideologie, ma con una radicale trasformazione della nostra mente.

Jiddu Krishnamurti

Oggi su Facebook un amico mi ha invitato ad una manifestazione ad Arcore per chiedere le dimissioni del signor B....non parteciperò, caro amico, perchè sono fermamente convinta che quel pupazzo sia stato messo al suo posto per distrarci dal resto, perchè so, con una certezza che nasce da dentro e che difficilmente riesco a spiegare, che l'unico modo per abbattere questo sistema non è quello di urlargli contro slogan, ma quello di togliergli la linfa vitale, togliendogli dalle mani le NOSTRE VITE.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Blog di Katia Prati

messaggio globale  italiano

Ultimi commenti

guido
4 mesi 13 giorni

Ti ho conosciuta a TdV tempo fa e ci siamo...scontrati. Succede. Credo di essermi scontrato con quel ...

gioia
4 mesi 13 giorni

AUGURONI GABRIELLA e grazie per queste meravigliose considerazioni che voglio assolutamente tenere i ...

Anatolia
5 mesi 17 giorni

Bella questa condivisione, che non esclude nessuna emozione e la ridona indietro a chi guarda e asco ...

Seguici anche via email

* campi obbligatori