Tornare a noi stessi

Il cerchio

La circonferenza è una curva chiusa formata da un insieme di punti del piano che hanno la stessa distanza dal centro, le cui estremità si ricongiungono per annullarsi l’una nell’altra. Se aggiungiamo a questo insieme tutti i punti interni alla curva chiusa, otteniamo il cerchio.

Il cerchio non ha inizio né fine, né direzione né orientamento, la volta del cielo viene rappresentata come una cupola sferica, motivo per cui il cerchio è simbolo anche del cielo e di tutto ciò che è spirituale.

viadelcerchio taoIl cerchio simboleggia, presso diverse tribù indiane, i gesti cosmici del Grande Spirito.
Nel Buddismo Zen troviamo che il cerchio significa illuminazione, perfezione dell’uomo in sintonia con il principio originario.
Nel simbolo cinese yin-yang la dualità è inscritta nel cerchio (T’ai-chi, l’Io originario).

E Carl Jung “Che il simbolo del cerchio si manifesti nel culto solare dei primitivi o nelle religioni moderne, nei miti o nei sogni, nei motivi mandala dei monaci tibetani, nei piani astronomici, indica sempre l’aspetto essenziale della vita, la sua complessiva e definitiva globalità

Il cerchio della vita (Colonna sonora del film Re Leone).
Dall'amore per gli animali al rispetto degli equilibri della Natura.

E un bel giorno ti accorgi che esisti, che sei parte del mondo anche tu… E' una giostra che va questa vita che gira insieme a noi e non si ferma mai E ogni vita lo sa che rinascerà in un fiore che fine non ha. Poi un soffio di vento ti sfiora e il calore che senti sarà la forza di cui hai bisogno. Se vuoi resterà forte dentro di te. Devi solo sentirti al sicuro, c'è qualcuno che è sempre con noi…

Il Cerchio della Vita è il ciclo dell'esistenza di tutti gli esseri viventi, un cammino naturale fatto di nascita, crescita e invecchiamento, fino al giorno in cui si lascia questo mondo. Tale ciclo comporta che ogni creatura sia connessa l'una con l'altra, formando un delicato equilibrio che va tutelato costantemente per permettere a tutti di prosperare nel corso nel tempo.

Il cerchio nella Via del Cerchio

La vita oggi è troppo complicata, per tutti noi e, anche quando sarebbe semplice interpretare i segnali dell'Universo, tendiamo a perderci nei dettagli, dimenticando la visione d’insieme, quella consapevolezza che, in un attimo, rende tutto chiaro e… ci libera. Magari affrontiamo più e più volte gli stessi problemi, la stessa sofferenza e, invece di capire che ciò che accade sta succedendo proprio per aiutarci, per spingerci a evolvere, ci lamentiamo di quanto ingiusto sia il mondo con noi.

Quanta fatica per accettare chi siamo veramente!

Quanto impegno per opporci alla nostra divinità e quanta sforzo per cercare di convincerci che quello che vediamo e tocchiamo è tutto quello che c'è!
A volte abbiamo bisogno di una spintarella!

viadelcerchio cerchio persone

La Via del Cerchio è uno straordinario Maestro di Vita

Tutti noi, insieme, formiamo un cerchio e la Via del Cerchio ci guida in questo cammino.
Il cerchio è l’arrivo e la partenza, l’andata e il ritorno, la nascita e la morte.
Il cerchio è circolarità, equità, rispetto.
Il cerchio è accettazione.
Il cerchio è perfezione, completezza, protezione, totalità, unione, armonia, ugualianza di principi e di valori.
Il cerchio ti mostra come tutto cambia e mai resta come sembra che sia.
Nel cerchio tutto è qui ed ora, solo per un attimo.
Nel cerchio, milioni di respiri si intrecciano, creano trame imperscrutabili attraverso il tempo e lo spazio, lasciando un segno, per poi evolvere.
Nel cerchio… consapevolezze che armonizzano la gioia e leniscono il dolore.
Nel cerchio comprendi quanto il non attaccamento sia cosa dura da realizzare, ma scopri che, dentro te, ci sono infinite risorse alle quali puoi attingere.
Il cerchio continua a disegnarsi, non incespica, procede, bellezza, meraviglia, unione e fiducia.
Nel cerchio ti fai spalla, bastone, mano, roccia, decidi un abbraccio, un sorriso, una presenza pacata o vivace.

Quando formiamo un cerchio dandoci le mani, la sinistra riceve energia e la destra dà, passa tale energia agli altri.
Il cerchio mantiene e accresce l‘energia del gruppo, evitandone la dispersione e ridonandola al suo interno.
Il cerchio è intesa… coinvolgente, unica e indimenticabile.

Inaspettatamente ti ritrovi a pensare a qualcuno, fino a poco prima sconosciuto, con gratitudine, perché ti ha lasciato pienezza, umiltà e leggerezza splendendo di una luce che mai smetterà di brillare.

viadelcerchio simon ellika pianto

Pensi al cerchio e pensi alla vita: le lenticchie germogliano, i semi di mais e le zucche sono al sicuro sotto il terreno, le rose sbocciano, una gatta fa le fusa, un bambino gioca, qualcuno ride, laggiù un abbraccio e un pianto.

Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, ospiteremo, all’ecovillaggio Tempo di Vivere, comunità intenzionale, Manitonquat (Story) e Ellika dal 22 agosto al 2 settembre, per il Summer Camp della Via del Cerchio, campo estivo della durata di dieci giorni.

Manitonquat e Ellika guidano il Cerchio al fine di aiutarci ad apprendere, sviluppare e approfondire l’incontro con noi stessi e con l’altro.

Insieme a Manitonquat riscopriremo la bellezza del modo più semplice e naturale di vivere: la Via del Cerchio, un'esperienza unica che ci cambierà profondamente.

viadelcerchio story ellika 2017Manitonquat condividerà con noi l'antica saggezza dei Nativi Americani e ci darà insegnamenti preziosi per vivere delle relazioni serene con le persone che amiamo, la nostra famiglia, i figli e la nostra comunità. Apprenderemo le istruzioni originarie. Ci incontreremo nel Cerchio imparando ad usare il bastone della parola. Faremo esperienza del Clan, un piccolo gruppo di persone con cui incontrarci ogni giorno e condividere i nostri sentimenti e stati d'animo.

Apprenderemo il Supportive Listening, un prezioso strumento per ascoltarci con rispetto, empatia e senza giudizio. Vivremo l'indimenticabile esperienza, profonda e ancestrale, della Sweat Lodge (capanna del sudore), un'antica cerimonia di purificazione dei Nativi Americani. E, la sera, avremo modo di valorizzare e condividere i nostri talenti, con storie, canti, danze e tanto buon umore.

Per me è stato davvero un lungo e meraviglioso viaggio, attraverso tante semplici scoperte, ma alla fine ce l'ho fatta..

sono tornata a casa, cioè a Me Stessa, a chi sono veramente, finalmente!

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed
Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Aggiungi commento

Accetto il trattamento dei dati




Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Seguici anche via email

* campi obbligatori