Via del Cerchio

Talking stick, bastone della parola

E’ Il bastone della parola.  E' uno strumento che per secoli le tribù hanno utilizzato durante gli incontri per dare ad ognuno il diritto di parola e il diritto di essere ascoltati.
Era il membro più anziano che teneva in mano il bastone, chiamato anche il Bastone dei Parlatori, e iniziava la discussione; quando aveva finito di parlare porgeva il bastone a chiunque chiedesse la parola. In questo modo questo sacro strumento veniva passato da uno all’altro, finché tutti coloro che desideravano parlare ne avessero avuto occasione, poi il bastone ritornava al capo più anziano.
Questo strumento è ancora molto utilizzato e permette a chi prende in mano il bastone di sapere di avere l'ascolto e l'attenzione di tutti i partecipanti. Quando l'intervento finisce il bastone viene riconsegnato al cerchio pronto per essere ripreso da un altro membro.


Bastone della parola
Guardiano dell’onestà
Che misuri l’integrità
Bastone della parola
insegnaci
ad ascoltare e
a dire la nostra verità
comunicando dal cuore
Quando ti so ascoltare
Una porta si apre nel mio cuore
Una finestra si apre nella mia mente
Uno spazio si apre nel mio ventre
Ti vedo come sei
E ti accetto

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Via del Cerchio

La magia del Cerchio di condivisione

Per il nostro ecovillaggio il Summer Camp della Via del Cerchio è forse il momento più importante dell’anno.

Sono 9 o 10 giorni nei quali tante persone vivono un’esperienza indimenticabile di conoscenza dei principi della via del cerchio, di vicinanza e di condivisione. summercamp0299 640x426
Tutti i giorni inizia con il grande cerchio dove tutti i partecipanti hanno la possibilità di atterrare nell’energia del campo raccontando come stanno o se è accaduto qualcosa di nuovo attraverso il buono e nuovo! (che avevamo già visto in un'altra news letter).


Il cerchio è la forma più rispettosa di incontro, già la sua forma geometrica racchiude molta magia. La maggior parte delle tribù primitive lo sapevano e utilizzavano proprio il cerchio per i loro incontri e rituali.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Via del Cerchio

Leggi tutto

Apprezzamenti: gioia e celebrazione

La via del cerchio ha lo scopo di cambiare le nostre vite e per questo ci offre degli strumenti semplici e concreti da inserire nella nostra quotidianità. Nella scorsa news letter della via del cerchio abbiamo parlato dell’importanza dell’ascolto e del supportive listening.
Oggi invece parleremo degli Apprezzamenti!
Gli apprezzamenti, durante i seminari della via del cerchio, sono il penultimo momento di condivisione del gruppo. Un momento intenso che viene dopo diversi giorni di conoscenza, attraverso condivisioni e vissuti insieme, un momento di scambio profondo e di reciprocità nel riconoscere la luce in sé stesso e negli altri.
In un gruppo gli apprezzamenti sono un momento dedicato ad ogni partecipante che a turno hanno un tempo prestabilito (potrebbe essere 5 minuti a testa) per apprezzare sé stessi. Si parla in prima persona e inizia con “Mi apprezzo perché….”.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Via del Cerchio

Leggi tutto

Seguici anche via email