Cronache dall'ecovillaggio

I rimandi dei nostri corsisti!

I nostri corsisti ci hanno donato dei bellissimi rimandi che vogliamo condividere con tutti voi!

Sabrina, Ilaria e Giulia hanno partecipato al nuovo corso "Sabota il tuo Sabotatore"

"Grazie per i giorni trascorsi insieme. E' stata un'esperienza bella, costruttiva e molto pratica. Sono arrivata senza sapere esattamente cosa aspettarmi e sono ripartita con più chiarezza, quello che mi serve per continuare il mio percorso a casa e tanta carica!
Felicissima di essere passata dal vostro villaggio, credo proprio che tornerò da voi prima o poi! Insegnanti, ritmo, contenuti, svolgimento del corso e gruppo di lavoro fantastici!"
Giulia

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

CerchiAmoCi:

 
“In un cerchio non c’è “più basso” o “più alto”, non c’è un ordine gerarchico per quanto concerne il potere o la proprietà; tutti sono uguali, vengono rispettati e trattati nello stesso modo.
Quando siamo in un cerchio è come essere a casa, e quando cominciamo a sentire il cerchio, a comunicare l’un l’altro, a condividere le decisioni, i sentimenti, i sogni, i pensieri, a condividere il lavoro, il gioco e la creatività insieme, scopriamo che questo ci dà molta più soddisfazione ed energia”.
sacred village
10-11 Febbraio: primo incontro del CerchiAmoCi. Un momento di ascolto profondo e condivisione per portare la pratica de La Via del Cerchio nella nostra vita quotidiana.
 
Ce ne parlano Gabriele e Adalgisa.
 
 
'Ho sentito parlare molto dell'esperienza del cerchio, soprattutto del seminario di Manitonquat svoltosi a Tempo di VivereManitonquat svoltosi a Tempo di Vivere l'agosto scorso.
 
ascoltoHo letto il suo libro "La via del Cerchio", ma passare dalla teoria alla pratica è stata un'esperienza inaspettata. 
Difficile spiegare a parole la sensazione di ascolto e di comunione che si è creata già dopo le prime due ore.
Forse si può dire che è come riuscire a correre ad occhi chiusi verso un dirupo sapendo che un gruppo di persone sconosciute ti fermerà in tempo e che non ti farà cadere.
La cura con cui è stato condotto da Simona e Gabriella mi ha fatto sentire al sicuro, sono state capaci di gestire con dolcezza e ascolto sia i dolori che i conflitti emersi nel cerchio.
 
L'accoglienza e "l'amore" che restano dopo due giorni, senza aver fatto nessuno sforzo se non ascoltare e lasciarsi ascoltare, è così piacevole e avvolgente che sarebbe bellissimo poter partecipare ad un cerchio del genere almeno una volta alla settimana!
 
Aspetto con trepidazione il prossimo Cerchiamoci"
Adalgisa Valvassori
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

L'orticoltura naturale per l'autosufficienza alimentare

La scelta di costituire un ecovillaggio richiede molta consapevolezza.

Il nuovo insediamento non è un eremo staccato dalla società, ma un nuovo modello di società dove tutto viene reinterpretato: fonti di energia, edificazioni, cure sanitarie, rapporti interpersonali e via dicendo.

Non una contrapposizione col mondo esterno ma una continuità evolutiva.

Nella spontanea suddivisione dei compiti la produzione del cibo è uno dei fattori di coesione della comunità, una garanzia di durata ed espansione del progetto esistenziale.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed Pin It

Pubblicato in Cronache dall'ecovillaggio

Leggi tutto

Ultimi commenti

Katia
2 mesi 3 giorni

Sarei felice di venire il prima possibile Ciao Andrea, contatta Riccardo al 348 7830445, è lui che ...

Andrea
2 mesi 4 giorni

Sarei felice di venire il prima possibile

guido
6 mesi 29 giorni

Ti ho conosciuta a TdV tempo fa e ci siamo...scontrati. Succede. Credo di essermi scontrato con quel ...

Seguici anche via email

* campi obbligatori